Il Monolite Cortese stupisce Walter Speller

Il Monolite Cortese stupisce Walter Speller

"Mai avrei pensato di dire che ammiro il Cortese. Ma quelli di Hic et Nunc, sono di un’altra stoffa". Walter Speller a proposito del Monolite Piemonte Doc Cortese. 

Ci sono le conferme, e poi ci sono la soprese. Ci sono i vini che ogni anno sanno regalarti le stesse emozioni. E quelli che, invece, ti fanno cambiare idea.

Sapevamo che vinificare Cortese a Vignale Monferrato sarebbe stata una sfida, prima di tutto culturale. C’è sempre stato un forte pregiudizio su questa tipologia, troppo spesso associata a vinificazioni frettolose e “casalinghe”, destinate a vini di basso profilo. È per questa ragione che il giudizio di Walter Speller, uno dei più severi e competenti critici internazionali del vino italiano, ci fa davvero piacere. È la dimostrazione che la nuova visione del Monferrato alla base della nostra filosofia comincia a farsi strada, contribuendo a svelare il vero potenziale espressivo di queste terre. Terre che abbiamo amato fin dall’inizio della nostra storia senza mai scendere a compromessi, costruendo una passione fatta di rigore, rispetto e vinificazioni in purezza.

--

MONOLITE PIEMONTE DOC CORTESE 2019
By Walter Speller – pubblicato su Jancisrobinson.com

Mai avrei pensato di dire che ammiro il Cortese. Ma quelli di Hic et Nunc, sono di un’altra stoffa. Corposi e morbidi con note iodate e super lineari: mi hanno colto di sorpresa, così come la complessità che questi vini acquisiscono con il prolungato affinamento in bottiglia. Da tenere d’occhio […]

Le uve provengono da un vigneto il cui terreno è costituito da marne bianche. Fermentato in acciaio inox da lieviti selezionati. Il 90% del vino è stato affinato in acciaio inox e il 10% in barriques da 225 litri per almeno 6 mesi. Giallo paglierino. Frutto di pera sottile e solenne, con note minerali e sentori di noce verde e una sensazione di pangrattato. Abbastanza corposo e molto diverso dal Gavi, che è stilisticamente più leggero. Frutto di limone che appare neutro, ma si apre sul finale. Molto lineare, teso, lungo e salino. Nel complesso abbastanza sottile, ma mi aspetto che invecchi bene.

Poscritto.
Dopo 30 minuti nel bicchiere svela una grande purezza di frutta con mandarino e pompelmo amaro. Sviluppo favoloso.

Voto: 17.5 / 20

ACQUISTA

Hic et Nunc
Località Ca’ Milano, 7
Frazione Mongetto
15049 Vignale Monferrato (AL)
info@cantina-hicetnunc.it
Tel. +39 0142 67 01 65
CAMPAGNA FINANZIATA AI SENSI DEL REG. UE N. 1308/2013
CAMPAIGN FINANCED ACCORDING TO EU REGULATION NO.1308/2013
×
×